Cronache di un’estate

Un’estate da ri…scoprire. Così abbiamo titolato il dossier di questo mese di Duilio Litorale. Giugno segna l’inizio dell’estate, nonostante il maltempo di maggio abbia fatto iniziare la stagione – almeno quella balneare – in netto ritardo. Sarà un’estate in chiaroscuro per Ostia che da una parte cerca il suo riscatto proponendo eventi e offrendo le sue bellezze che ogni giorno fanno sempre più da set a selfie video da pubblicare poi sui social, e dall’altra però offre pochi servizi sulle spiagge libere con i bagnanti costretti a rifugiarsi o negli stabilimenti o sugli arenili di Castel Porziano e Capocotta sulla via Litoranea. Sarà un’estate “rock” per il teatro romano di Ostia Antica che propone grandi nomi della musica: da Marlene Kunz a Loredana Bertè. E poi c’è l’intervista al presidente della Fiba, la federazione italiana balneari, Ruggero Barbadoro che traccia un bilancio preventivo della stagione augurandosi che sulle spiagge possa esserci sempre più «decoro e sicurezza». C’è anche un’imprenditoria vincente a Ostia, come quella del Camping Capitol. Un modo innovativo di fare vacanza, ma anche di promuovere il mare di Roma. Per questo, di concerto con il gruppo del Camping Capitol, siamo riusciti a editare la nostra nuova guida degli scavi di Ostia Antica, altro patrimonio tutto nostrano da valorizzare. Ostia merita di più. Questo lo abbiamo sempre detto, pensato e scritto. E così tra le cronache di questo inizio di estate scopriamo un tesoro sommerso nel mare di Ostia. Si tratta di una barriera di sabbia che rappresenta una bellezza per il fondale ma anche una risorsa e una protezione per la flora e la fauna marina. A concludere questo nostro viaggio nell’estate tra luci e ombre del Lido, c’è un articolo sull’estate che fu e su come, rispetto a Ostia, Fregene sia in gran volata dal punto di vista degli eventi e del divertimento estivo. Una volta lo scettro di «regina della movida» spettava a Ostia.
E speriamo che Ostia possa ritornare a essere grande.

P.s.: Un plauso al nostro giornalista Aldo Marinelli per il suo libro da leggere tutto d’un fiato…

Caterina Dini

Leggi il numero online!