Archivio mensile:marzo 2019

Il Nostro Viaggio nella Storia

Un viaggio nella storia. Quella di Ostia Antica che raccontiamo, o meglio, abbiamo la fortuna di raccontare da quasi trent’anni. Passione e competenza, sono da sempre il faro della nostra casa editrice: la APL edizioni. Sono anche le nostre linee guide che tracciano il percorso di ogni nostra pubblicazione. È una Ostia Antica bellissima quella di cui parliamo, non solo nelle pagine che seguono, ma anche nelle nuova guida appena pubblicata, nella doppia versione italiano-inglese editata in 10.000 copie per il CAPITOL.
Dal Termopolium alle antiche tabernae, il viaggio nella città antica è fatto di storie, eventi e personaggi. Sono pagine didattiche, sia quelle che seguiranno che quelle dalla guida, altra perla che si aggiunge alla collana – sempre più ampia – della APL. Materiale che, come già accaduto in passato, mettiamo a disposizione anche delle scuole, sempre consapevoli che conoscere la storia del territorio sia la base per affrontare il futuro.
Uno strumento che sarebbe utile anche alle istituzioni, convinti che lo sviluppo e la promozione del litorale romano passi anche e soprattutto dalle nostre radici. Per sapere dove andare, bisogna prima sapere chi siamo…è il nostro precetto. E siamo convinti che questo strumento possa promuovere non solo Ostia Antica, ma anche la stessa Ostia e l’intero X Municipio non solo facendola conoscere al resto dell’Italia ma anche all’estero.
Questa guida, e di conseguenza questo numero di Duilio che riassume in pillole il contenuto del volume bilingue, è una piccola vetrina che custodisce i nostri tesori.
Immergiamoci in un tempo lontano, muoviamoci tra queste rovine incantevoli (visto che le giornate sono più tiepide), immaginiamoci di danzare tra maschere dell’antico teatro e ascoltiamo le voci del mercato che si confondono a quelle delle preghiere dell’antica sinagoga, la più antica del mondo.
Buona passeggiata… nella Storia

Caterina Dini

Leggi il numero online!

STORIE… di Sport

Storie di «coppe e di campioni», cantava Antonello Venditti nella sua indimenticabile “Notte prima degli esami”. E sono queste le emozioni che vogliamo raccontare in questo Dossier dedicato allo sport e ai nostri “campioni”, coloro che sono riusciti a portare il nome di Ostia sul tetto del mondo. Tanti gli atleti che sono diventati l’orgoglio di una comunità e che, soprattutto, non hanno mai dimenticato e tradito le proprie origini. Come dimenticare il capitano giallorosso Daniele De Rossi, nato e cresciuto nel X Municipio, che ai mondiali in Brasile di cinque anni fa mandò in visibilio la stampa con la sua uscita a sorpresa: «Ostia è meglio di Copacabana». Materiale per cronisti che hanno sparato titoli in prima pagina. Ma non c’è solo il calcio. Ed è quello che abbiamo voluto evidenziare nelle pagine che seguiranno. Ostia ha una grande e lunga tradizione sportiva: dalle attività in spiaggia come il beach volley a quelle di mare, come il surf e la vela. Senza dimenticare le piccole realtà locali che vivono le mille difficoltà. C’è uno spaccato di denuncia in questo numero. È la situazione complicata legata all’assegnazione delle palestre scolastiche alle associazioni sportive del territorio. Un bando che tarda ad arrivare e che sta creando problemi in tutti i municipi della Capitale, anche nel X, considerato il municipio con il più alto numero di associazioni sportive. Parliamo di emozioni e di sport questo mese. E di esami. Già perché scendere in campo o cavalcare un’onda significa provare la stessa adrenalina prima di un’interrogazione. C’è un messaggio chiaro che potete evincere da queste pagine: vogliamo trasmettervi i valori belli e sani dello sport. Storie di uomini e donne che ce l’hanno fatta, senza scorciatoie. E poi concedeteci un omaggio. Pedro Manfredini, detto “Piedone”, è stato un grande campione della Roma. Se ne è andato poche settimane fa. Di lui restano i ricordi di un calcio in bianco e nero. Ma anche l’affetto di tanti che lo portano nel cuore.
Anche noi: ciao Pedro!

Caterina Dini

Leggi il numero online!