Archivio mensile:febbraio 2018

Nonostante tutto…

Nell’epoca imperiale romana divenne celebre un primo Ministro alla corte di Ottaviano Augusto: Mecenate. Egli creò infatti il celeberrimo “circolo di Mecenate”, all’interno del quale accolse i più illustri uomini di cultura del suo tempo. I vari Virgilio, Orazio, Ovidio, Tito Livio ebbero così la possibilità di svolgere liberamente il proprio mestiere di uomini di lettere. Tanto che ancor oggi col termine “mecenate” si intende una figura che svolga attività di promozione culturale portando avanti il proprio lavoro. Il concetto di mecenatismo dovrebbe essere legato ad un appoggio sostanzialmente economico, che renda possibile sostenere un valore come la cultura che non ha per sua specifica vocazione il profitto. Portare avanti la cultura al giorno d’oggi, però, necessità oltre che di un aiuto dal punto di vista delle finanze e anche di un impegno organizzativo e logistico. Oltre che di specifiche competenze. Spesso presentare un libro, allestire un concerto o uno spettacolo, o anche più semplicemente adoperarsi per far conoscere un luogo o per insegnare e tramandare valori, richiede un qualcosa in più del mero sostegno economico. C’è bisogno di passione, di trasporto, di conoscenza. Tutte cose che non sempre si possono avere mettendo sul piatto della bilancia una contropartita di carattere solamente economico. Ed è emblematico quello che succede nel nostro territorio, nel quale in questo mese siamo andati alla ricerca di persone ed associazioni che si danno da fare in ogni modo per allestire iniziative legate alla diffusione del sapere. Il X Municipio è reduce da un lungo periodo di commissariamento nel quale tante attività, di ogni genere, sono rimaste ingessate. Nonostante ciò molteplici iniziative sono andate comunque avanti. E lo hanno fatto grazie a persone che, con sacrifici personali, di tempo e talvolta anche di denaro, si sono impegnate, come sempre hanno fatto, per non lasciare che tutto improvvisamente finisse. Persone ed enti animati da grande passione e dedizione, manifestate anche negli anni passati. E ribadite dal fatto che le iniziative da loro portate avanti si sono sempre affermate, a prescindere dal colore dell’amministrazione e dalla crisi economica. I nuovi mecenati, li potremmo definire. Che continuano a dare lustro al nostro territorio e a tenerne alto il nome. Anche e soprattutto in questo periodo in cui Ostia ed il X Municipio sono balzati agli onori della cronaca per episodi negativi.
Che vanno avanti….nonostante tutto.

Caterina Dini

Leggilo online!