Archivio mensile:dicembre 2015

Un anno di Duilio Litorale, un anno con Noi…

copertina dicembre sitol primo grazie va a tuttivoi: i lettori di DuilioLitorale che da più di venticinque anni, ormai, ci seguite con passione. La stessa passione che anima noi e la nostra squadra di giornalisti quest’anno, più che mai, impegnati sui temi delicati dell’attualità e dell’approfondimento che, da sempre, sono il nostro punto di forza nell’affrontare i tanti aspetti di un territorio bello e complicato. Penso soprattutto a questi ultimi mesi, dove il X Municipio si è dovuto confrontare con l’allarme delle mafie e delle infiltrazioni criminali. A settembre, a pochi giorni del commissariamento disposto dal Ministero dell’Interno e dal Presidente della Repubblica, abbiamo deciso di dedicare un numero ai fatti di Mafia Capitale e alle ripercussioni che, inevitabilmente hanno avuto sul nostro litorale. Gli argomenti di primo piano delle cronache nazionali sono stati anche al centro dei nostri “DOSSIER”. L’Expò, per esempio. Proprio sul tema del cibo e sull’importanza di una corretta educazione alimentare abbiamo pubblicato il volume “Tra Sapere e Sapori”, a cura di Silvia Grassi, che ha la presentazione istituzionale del Ministro Beatrice Lorenzin ed è già stato adottato da diverse scuole. Nel mese di ottobre, abbiamo proposto una versione dell’Esposizione Universale di Milano rivisitata in chiave locale e con tutte le bellezze e le professionalità che solo il nostro territorio sa esprimere. Un viaggio tra l’artigianato locale, i vecchi mestieri e i prodotti della terra madre che è possibile trovare tra Ostia Antica, Acilia e Vitinia. Un percorso portato avanti sulla scia di altre belle realtà che abbiamo raccontato. Dallo sport, al volontariato e ricordando anche le giornate d’estate, come quelle del film “Domenica d’Agosto”, il film di Luciano Emmer che proprio quest’anno ha celebrato i 65 anni dalla sua uscita. Le immagini in bianco e nero che hanno il valore della storia. Come le nostre foto d’epoca stampate sui pannelli che l’Apl Edizioni sta installando all’ospedale Grassi di Ostia in un progetto di arredo permanente per dare un’impronta di cultura e solidarietà alle pareti della struttura di via Passeroni. Sono stati tanti i professionisti, le aziende e gli imprenditori del territorio che hanno accettato di donare una gigantografia degli anni d’oro del Lido. E
chi vuole può ancora prenotarsi. Le foto che vedete in questo calendario sono alcuni dei pannelli che sono stati realizzati. Nell’ultimo numero, infine, abbiamo parlato del “nostro” Giubileo delle mancanze del territorio e della strada di Francesco verso la misericordia e il dialogo. Un messaggio di pace e speranza di cui tutti noi abbiamo un forte bisogno. Auguri e buon anno, da parte mia e di tutta la redazione.

Caterina Dini

Leggilo online