Archivio mensile:dicembre 2014

Duilio Litorale romano – Dicembre 2014

Quest’anno, con il nostro calendario, vogliamo offrire ai lettori uno spaccato di storia ripreso dall’ultimo volume pubblicato: “Una Rotaia verso il Mare”.

cop_dic_2014La ferrovia Roma – Lido ha compiuto 90 anni ma la sua storia è iniziata molto prima del 1924, più precisamente verso la metà del 1800, quando ancora a Roma regnavano i papi e la palude ricopriva il nostro territorio. Rinasceva infatti proprio in quegli anni l’interesse per il litorale, da secoli lasciato in abbandono. Il primo progetto per la costruzione di una linea ferroviaria che collegasse Roma al mare risale al 1868; fu studiato dall’ing. Filippo Costa e comprendeva, oltre alla ferrovia, anche la costruzione di un porto fluviale di 600.000 mq. Costa aveva coinvolto nei finanziamenti il governo pontificio, la  nobiltà e la borghesia più intraprendenti, ma gli eventi del 1870 fecero decadere  il programma. Nel 1901 è la neonata STEFER a presentare al comune di Roma la domanda per la realizzazione e l’esercizio di una ferrovia da Porta S. Paolo ad Ostia; ma la richiesta non fu accolta: Ostia era, a quei tempi, ancora un piccolo borgo malsano e disabitato ed il collegamento non venne ritenuto necessario. Seguirono altri svariati progetti, il più importante dei quali risale al  1904 quando il Comitato Nazionale Pro Roma Marittima, guidato dall’Ing. Paolo Orlando, presentò, insieme al piano per la costruzione di un’area portuale nella zona di Castelfusano, anche quello per la costruzione di una ferrovia  (a doppio binario e scartamento normale) che avrebbe collegato il nuovo porto con la nascente zona industriale di Roma San Paolo. Continua a leggere